Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Ultimi argomenti
» Il Bar dei Cubisti 2016 - parte 77
Oggi alle 10:10 Da Lupo67

» LA BIRRERIA
Ieri alle 8:44 Da Marco4671

» usate integratori o similari?
Mar 3 Ott 2017 - 16:07 Da Marco4671

» Depilati si depilati no
Mar 3 Ott 2017 - 9:48 Da RoTi91

» Che biker siete??
Lun 2 Ott 2017 - 22:19 Da Marco4671

» Cosa mi manda in crisi o quasi
Lun 2 Ott 2017 - 22:10 Da Marco4671

» Che stagione preferite per la MTB??
Lun 2 Ott 2017 - 22:03 Da Marco4671

» Quando avete cominciato ad andare in mtb?
Lun 2 Ott 2017 - 18:02 Da Marco4671

» Taglia emtb 29
Lun 2 Ott 2017 - 15:18 Da Tomax

Ottobre 2017
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Chi è in linea
In totale ci sono 4 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti

Nessuno

[ Vedere la lista completa ]


Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 42 il Lun 12 Apr 2010 - 22:22
Statistiche
Abbiamo 1903 membri registrati
L'ultimo utente registrato è SicoVix

I nostri membri hanno inviato un totale di 55426 messaggi in 2926 argomenti
Accedi

Ho dimenticato la password

FORUM GEMELLATI
MTB Nordest FORUM
MondoAlpino
www.mondoalpino.it

La bici Ideale

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La bici Ideale

Messaggio Da Lancillotto il Gio 17 Nov 2011 - 15:02

Liberta' di progettare la vostra bici ideale , che fareste ??? Secondo me i prossimi traguardi, in parte gia' realizzati saranno :

- Cambio elettronico, io ci aggiungerei alimentati a luce solare e non batteria come i patarazzi visti in foto
- Navigatore integrato nello sterzo con li' le batterie solari per cambio/navigatore.
- SAG regolabile automaticamente (leggevo che Specialized lo ha gia' proposto), io aggiungo, tenendo presente la pressione delle gomme facilmente rilevabile, magari evidenziata a richiesta sul navigatore, tenendo conto anche di altre preferenze utente
- I cavi freni dovrebbero sempre passare dentro al telaio,eliminarli lo vedo rischioso.
- Antibloccaggio dei freni , ormai è una cazzata di elettronica.
- Carbonio o alluminio non importa, meglio un misto dei due in base al tipo di bici.
- Guidacatena, doppia o tripla, misura cassetta pignoni configurabile al momento dell'acquisto senza sovrapprezzo. (chi mai usa l'11 se ha il 44 ??? etc.etc...)
- Cerchi che non necessitano regolazioni e tiratura dei raggi, sembra preistoria che io li' con la chiavetta a tirare i raggi e sperare che me la cavo... I raggi filettati sono na' cazzata... Prestazioni degradate se non sono a posto...

Sono le cose piu' immediate che mi vengono, ognuno di voi avra' la sua follia tecnica... mettiamole qui chissa' che qualche imprenditore (magari Italiano) le legge...
avatar
Lancillotto
Cubista sudatus
Cubista sudatus

Numero di messaggi : 834
Data d'iscrizione : 10.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da Lancillotto il Ven 18 Nov 2011 - 10:01

Oh mica dovete descrivere la donna ideale ... è un gioco ...!
avatar
Lancillotto
Cubista sudatus
Cubista sudatus

Numero di messaggi : 834
Data d'iscrizione : 10.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da predator il Ven 18 Nov 2011 - 12:58

ciao, io x es. odio tutto ciò ke è elettronica, le auto di una volta x es. se restavi x strada bastava poco x ripartire pur nn essendo un esperto meccanico e le riparazioni cmque costavano cifre ragionevoli, guarda con le auto di oggi con tutta sta casso di elettronica di cacca se ti succede un guaio meccanico quanto ti costa ripararla? Su una bicicletta il cambio elettronico può essere un'idea ma se si rompe x es.? Magari su un lungo percorso ke fai?



predator
Cubista primitivus
Cubista primitivus

Maschile
Numero di messaggi : 70
Data d'iscrizione : 10.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da Lancillotto il Ven 18 Nov 2011 - 14:15

predator ha scritto:ciao, io x es. odio tutto ciò ke è elettronica, le auto di una volta x es. se restavi x strada bastava poco x ripartire pur nn essendo un esperto meccanico e le riparazioni cmque costavano cifre ragionevoli, guarda con le auto di oggi con tutta sta casso di elettronica di cacca se ti succede un guaio meccanico quanto ti costa ripararla? Su una bicicletta il cambio elettronico può essere un'idea ma se si rompe x es.? Magari su un lungo percorso ke fai?



La meccanica è piu' soggetta a rotture dell' elettronica.
avatar
Lancillotto
Cubista sudatus
Cubista sudatus

Numero di messaggi : 834
Data d'iscrizione : 10.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da predator il Ven 18 Nov 2011 - 14:24

Dipende nn sempre è così, a volte l'elettronica crea tantissimi problemi e soprattutto è molto più complicata da riparare.

predator
Cubista primitivus
Cubista primitivus

Maschile
Numero di messaggi : 70
Data d'iscrizione : 10.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da predator il Ven 18 Nov 2011 - 14:29

Se poi un gg nella bici ideale del futuro entrerà l'elettronica made China per abbattere i costi.......figurati ke roba.

predator
Cubista primitivus
Cubista primitivus

Maschile
Numero di messaggi : 70
Data d'iscrizione : 10.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da Lancillotto il Ven 18 Nov 2011 - 15:10

Non sono d'accordo. Vedrai che presto lo avremo su tutte le bici.
avatar
Lancillotto
Cubista sudatus
Cubista sudatus

Numero di messaggi : 834
Data d'iscrizione : 10.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da Manu il Ven 18 Nov 2011 - 19:58

Lancillotto ha scritto:

La meccanica è piu' soggetta a rotture dell' elettronica.

... la meccanica è più soggetta a rotture rispetto all' elettronica se sottodimensinata se i materiali sono tirati all'esperazione, praticamete tenendo conto di coefficienti troppo bassi o materiali inadeguati !!! questo è .... mentre l'elettronica non potrà mai sostituire la meccanica, potrà solo servoassistirla, ovvero dare un "aiuto" a compiere il lavoro ..... ma come sappiamo la bicicletta si basa su un principio fondametale IL LAVORO DEL CICLISTA ....
avatar
Manu
Cubista PCincollatus
Cubista PCincollatus

Maschile
Numero di messaggi : 1913
Data d'iscrizione : 27.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da David_jcd il Ven 18 Nov 2011 - 20:51

Anche io trovo che le bici come sono adesso siano già abbastanza complicate.
Se poi ci si aggiunge l'abs non ci si diverte nemmeno più.

Infatti a me non dispiacerebbe provare a fare un giro con una 29er da am in acciaio, front e con forcella da 130mm.

_________________
Sag nicht alles, was du weißt, aber wisse immer, was du sagst.
avatar
David_jcd
Cubista micidialis
Cubista micidialis

Maschile
Numero di messaggi : 2294
Data d'iscrizione : 24.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da Mantrakarma il Ven 18 Nov 2011 - 21:06

Io lancio un appello: STOP alla fantascienza applicata alle biciclette. Altrimenti ci ritroveremo bighe con il teletrasporto dello Star Trek.
avatar
Mantrakarma
Cubista sudatus
Cubista sudatus

Maschile
Numero di messaggi : 952
Data d'iscrizione : 28.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da pro_f il Sab 19 Nov 2011 - 13:24

Ma state parlando di bici del passato o del futuro???
L'ABS era già stato impegnato nelle bike con patini Vbrake, stato inventato e messo in vendita negli anni 90 da una ditta che sta a neanche 2km da casa mia.. nota importante che non sfruttava elettronica.Non so se abbia avuto successo o meno...so solo che nel 95 una coppia di freni costava sulle 500mila lire.


QUI un pò di approfondimenti, sfogliate il post e troverete anche un pò di foto, con spiegazioni del funzionamento...

Lascierei solo perdere l'ultimo post della discussione, per vedere come erano montati andate QUI 3a foto.

QUESTO dovrebbe essere il pdf esplicativo dell'epoca.



Dovrei anche aver un conoscente che ha ancora una MTB montata con questi freni.
avatar
pro_f
Cubista sudatus
Cubista sudatus

Maschile
Numero di messaggi : 557
Data d'iscrizione : 13.05.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da mitch il Dom 20 Nov 2011 - 13:55

io direi no a qualsiasi tipo di elettronica ce ne gia abbastanza nelle auto che per ogni minima cavolata si accendono mille spie a differenza selle macchine di 15 anni fa che ne aveven molta meno e duravan 20 anni

mitch
Cubista indafaratus
Cubista indafaratus

Maschile
Numero di messaggi : 193
Data d'iscrizione : 23.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da David_jcd il Dom 20 Nov 2011 - 14:38

Io mi ero pronunciato contro la troppa elettronica sulle bici ma mi dissocio da questa atmosfera di "si stava meglio quando si stava peggio".
Se fossi ricco un GPS sulla mia lo monterei subito, ad esempio.

_________________
Sag nicht alles, was du weißt, aber wisse immer, was du sagst.
avatar
David_jcd
Cubista micidialis
Cubista micidialis

Maschile
Numero di messaggi : 2294
Data d'iscrizione : 24.09.08

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da odino_84 il Dom 20 Nov 2011 - 14:44

Lancillotto ha scritto:- Cambio elettronico, io ci aggiungerei alimentati a luce solare e non batteria come i patarazzi visti in foto
- Navigatore integrato nello sterzo con li' le batterie solari per cambio/navigatore.
- SAG regolabile automaticamente (leggevo che Specialized lo ha gia' proposto), io aggiungo, tenendo presente la pressione delle gomme facilmente rilevabile, magari evidenziata a richiesta sul navigatore, tenendo conto anche di altre preferenze utente
- Antibloccaggio dei freni , ormai è una cazzata di elettronica.

è una mia opinione è, ma secondo me queste cose sono totalmente inutili....

navigatore integrato nello sterzo?!?! così che poi quando devi cambiare lo sterzo in seguito ad un colpo, perchè vuoi cambiare colore che fai?!

SAG regolabile automaticamente?! ... mah ... complicare una cosa così semplice (o-ring sullo stelo) non mi pare una buona idea!

l'antibloccaggio?? così mi perdo il gusto della sgommata/deraparata/inchiodata?!? nooooooo lol!

ovviamente ripeto mia opinione! Laughing

avatar
odino_84
Cubista sudatus
Cubista sudatus

Maschile
Numero di messaggi : 567
Data d'iscrizione : 08.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da Mantrakarma il Lun 21 Nov 2011 - 0:11

odino_84 ha scritto:

è una mia opinione è, ma secondo me queste cose sono totalmente inutili....

navigatore integrato nello sterzo?!?! così che poi quando devi cambiare lo sterzo in seguito ad un colpo, perchè vuoi cambiare colore che fai?!

SAG regolabile automaticamente?! ... mah ... complicare una cosa così semplice (o-ring sullo stelo) non mi pare una buona idea!

l'antibloccaggio?? così mi perdo il gusto della sgommata/deraparata/inchiodata?!? nooooooo lol!

ovviamente ripeto mia opinione! Laughing


Ti quoto, Odino. Alla fine renderanno meno umani noi a governarle queste biciclette. E se da un lato ci sarà evoluzione esasperato, per compensazione dall'altro ci sarà involuzione, quindi in sella troveremo delle scimmie.
avatar
Mantrakarma
Cubista sudatus
Cubista sudatus

Maschile
Numero di messaggi : 952
Data d'iscrizione : 28.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da Lancillotto il Gio 24 Nov 2011 - 15:03

Non è un sondaggio pro - contro elettronica. Al solito nei forum si distrugge facilmente le idee degli altri e si costruisce poco.
Io ho espresso un mio pensiero e non è detto che sia valido per tutti. Il mio post voleva fare esprimere VOI nel definire cosa cambiereste per arrivare al vs ideale mezzo.
Arriveremo comunque all' elettronica, che "servo-assisterà" come è ovvio la meccanica, poi saranno le politiche commerciali a metterci in condizione di ritenere questi upgrade vitali oppure no.

Poi, per inciso, idee stupide come il SAG regolato automaticamente le ha gia' rese disponibili marchi da nulla come Specialized....
avatar
Lancillotto
Cubista sudatus
Cubista sudatus

Numero di messaggi : 834
Data d'iscrizione : 10.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da odino_84 il Ven 25 Nov 2011 - 12:21

Lancillotto ha scritto:
Arriveremo comunque all' elettronica, che "servo-assisterà" come è ovvio la meccanica, poi saranno le politiche commerciali a metterci in condizione di ritenere questi upgrade vitali oppure no.


Per come tira l'andazzo a livello mondiale, ed in particolare europeo, bisognerebbe "servo-assistire" elettronicamente i cervelli di chi ci comanda... lol!

Cmq tu hai aperto un topic e noi ti abbiamo dato semplicemente il nostro parere! Io sono totalmente contro l'elettronica, visto che la bicicletta è uno dei mezzi più polivalenti che ci sia, semplicemente prendendo alcuni "accorgimenti" meccanici (geometria, componenti telaio, materiale telaio, etc etc). Quindi non vedo assolutamente il vantaggio di avere avere componenti elettronici.

AutoSAG specilized non è un'idea stupida, ma inutile! visto che non ho bisogno di un sistema complicato per tarare un ammo...mi basta un oring e perdere 20min per fare 3/4 "pompate di prova"! tutto qua...

avatar
odino_84
Cubista sudatus
Cubista sudatus

Maschile
Numero di messaggi : 567
Data d'iscrizione : 08.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da Mantrakarma il Sab 26 Nov 2011 - 8:35

odino_84 ha scritto:

Per come tira l'andazzo a livello mondiale, ed in particolare europeo, bisognerebbe "servo-assistire" elettronicamente i cervelli di chi ci comanda... lol!

Cmq tu hai aperto un topic e noi ti abbiamo dato semplicemente il nostro parere! Io sono totalmente contro l'elettronica, visto che la bicicletta è uno dei mezzi più polivalenti che ci sia, semplicemente prendendo alcuni "accorgimenti" meccanici (geometria, componenti telaio, materiale telaio, etc etc). Quindi non vedo assolutamente il vantaggio di avere avere componenti elettronici.

AutoSAG specilized non è un'idea stupida, ma inutile! visto che non ho bisogno di un sistema complicato per tarare un ammo...mi basta un oring e perdere 20min per fare 3/4 "pompate di prova"! tutto qua...




Ogni utente che ha partecipato a questa discussione (direi interessante) ha espresso la propria opinione. Ed anche chi, come il sottoscritto, ha esternato una certa criticità sull'argomento attraverso una sottile vena sarcastica, non significa assumere una posizione denigrante nei confronti di altri utenti.

Come dice Odino, sono convinto che la bicicletta sia l'essenza della meccanica. La ricerca in campo ingegneristico apporterà delle modifiche per permetterci di pedalare meglio, ma saranno sempre in campo meccanico, perché questo é il vero spirito della bicicletta. E con questo non voglio virare la discussione su orbite prettamente filosofiche. Poi non ci sarà da stupirsi se accadrà come dice Lancillotto, ormai la razza umana crea e distrugge...peccato non abbia ancora imparato a fermarsi in tempo oppure a ricostruire.
avatar
Mantrakarma
Cubista sudatus
Cubista sudatus

Maschile
Numero di messaggi : 952
Data d'iscrizione : 28.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La bici Ideale

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum